Crea sito

LA NAJA AL SUSA

Un anno di emozioni e sensazioni forti al Susa.

Chi dice che la naja fu una perdita di tempo non fece il militare o non lo fece in modo utile e costruttivo come “da noi”.

La nostra naja, sia chiaro, fu ben lontana da chi prestò servizio durante la prima guerra mondiale sulle nostre montagne in Italia, da chi prestò servizio durante la seconda guerra mondiale in Francia, Africa, fronte greco-albanese e Unione Sovietica, da chi lo ha prestato in Bosnia e Kosovo, da chi lo presta ora in Afghanistan e Iraq, ma fu, in qualche modo, lo strumento per poter far “maturare” dei ragazzi, ragazzi-alpini, che svilupparono amicizie e condivisione delle fatiche, spirito di corpo, amore per la propria terra, ed, in ultimo, quell’alpinità che ancora ora li accompagna…

LA FINE DELLA LEVA

Dopo 143 anni, il 31 dicembre 2005, partì l’ultimo scaglione di militari di leva. Non fu più pensabile e realizzabile mantenere un esercito così di massa. Si passò, riducendone drasticamente i numeri e le caserme, ai militari volontari, ai professionisti. Tutto ciò tranquillizzò le mamme, i pacifisti ed alcune correnti politiche. Si chiuse un'epoca, iniziata con il mandare a morire intere generazioni di giovani inconsapevoli, e terminata, specie negli ultimi decenni, con un considerevole numero di finti riformati, rivedibili, non abili, con il soffio al cuore, con i piedi piatti, ecc. e con una generalizzata caduta dei valori legati alle “stellette” ed alla nostra nazione per una buona parte delle nuove generazioni. Per i giovani ventenni non ci furono più le cartoline di precetto, la visita medica al Distretto, il car, le marce, la gavetta, la pasta scotta, le bistecche improbabili, il cordiale, gli ordini, le punizioni, le guardie, i campi, la libera uscita, il congedo. E soprattutto non ci furono più i valori del servizio di leva...

GLI ALPINI VOLONTARI

Grande stima e rispetto ai nostri Alpini di oggi, sempre più impegnati in Missioni all'Estero. Coraggiosi ed eroici, troppo ingente il tributo di vittime pagato in nome della pace...

 ESCAPE='HTML'

ONORI AI CADUTI DEL TERZO !

 ESCAPE='HTML'